Laboratori

Le parole per dirlo

Narrazione Autocreativa

 

Un dialogo verticale e orizzontale – I legami tra i tre centri e i due emisferi
 

 

La curiositá, la sorpresa, il gioco, la spontaneitá, il riscatto.
Senza storie giustificanti né ripetizioni.  Viaggiare attraveso noi, nel corpo, la mente e le emozioni, riscoprendo attraverso il legame delle parole che appaiono e ci mostrano, e dimostrano, quello che giá abbiamo -forse- dimenticato, per poterlo integrare.  Partendo da ció che sappiamo, sentiamo e percepiamo possiamo trovare nuovi codici di accesso a porte laterali rimaste chiuse.  Siamo parte un universo che non conosciamo.  Proviamo un dialogo nuovo, un’altro spazio interno ed esterno un pó diverso, elocuente, accogliente, incontrando le parole per dirlo.  E lasciarli scritte, per non dimenticare.

 

“Le parole portavano con sé la sfiducia, la paura, l’incomprensione, la volontà, l’ordine, la legge, la disciplina, ma anche l’affetto, l’amore, la dolcezza, il calore, la libertà”.
“Le parole erano astucci, tutte contenevano una materia vitale”.
“Questa parola che cosa le fa venire in mente? …  Il più delle volte quella parola aveva la chiave per aprire una porta che io non avevo visto”. 

Marie Cardinal.

 

Condotto da Rossana Pavoni Gallo
Conduce laboratori e workshops di scrittura e narrazione creativa, intrecciando con altri percorsi artistici di autoconoscenza.  Counselor Sistemico/Relazionale e Gestalt Therapy; formazione permanente in Arti Terapeutiche.

 

Prenotati scrivendo a info@atmos-artiterapeutiche.it
O telefonando nel pomeriggio il lunedì, mercoledì e venerdì al 065121701
 

il contenuto grafico è opera di www.zanbaghlotfi.com

 



Quando:

20 Mag 2017

Orari:

10:00 - 15:00