Workshop

Aria, Corpo e Creazione

La naturalezza istintiva
Anche il vento più forte vuole un albero o una candela per non restare invisibile e muto

 

L’Aria evoca e risveglia il nostro mondo immaginario e onirico con una poetica tanto magica quanto astratta che ci mette in contatto con l’intangibile.

Il workshop è un’occasione per incarnare le differenti ispirazioni dettate da questo elemento.
Asse centrale e portante del workshop sarà, infatti, la natura con i suoi elementi, canale privilegiato per aprirci alla percezione della vita che si nasconde in ogni parte del nostro corpo.
 
Il corpo, origine e asse portante del lavoro, è lo strumento basilare per svelare il mistero che si cela dietro i nostri gesti quotidiani ed are vita a nuove creazioni.
La poesia che nasce dalla danza del corpo si trasforma in parola e l’incontro con il creare è incontro con se stessi.

L’Aria, in particolare, evoca e risveglia il nostro mondo immaginario e onirico, con una poetica tanto magica quanto astratta che ci mette in contatto con l’intangibile. L’aria entra e risveglia il gesto nel nostro corpo, tramutandolo in poesia quando ci lasciamo condurre dal filo di questo gesto e accogliamo la forma che genera.
 
Infine, aver conosciuto il linguaggio con il quale abbiamo lavorato e l’interazione attraverso il circolo di creazione, vi permetterà di andare più a fondo nel vostro viaggio interiore e nella vostra creatività.
 
 
condotto da Andrés Waksman
Attore, ballerino, coreografo e regista. Il suo lavoro di ricerca si centra sul confine tra la danza e il teatro, tra l’arte e l’autoconoscenza. Dirige il centro “ALAS” a Barcellona. Collaboratore del Dott. Claudio Naranjo nei programmi SAT.
 
Costo 185 euro, comprensivo tessera associativa.
Posti limitati Prenotazione obbligatoria.
 

Prenota

 
Per informazioni e iscrizioni:
Sara 347 5854 294, Pierpaolo 349 7866 716



Quando:

18 Feb 2017 - 19 Feb 2017

Orari:

10:00 - 18:00


Dove
YWCA